domenica 13 marzo 2011

Lo stage dell'orchestra della Scuola di Musica

E' sempre un'esperienza intensa lo stage con i ragazzi dell'orchestra della scuola di musica. Ogni anno questo gruppo che si arricchisce di nuovi elementi, diventa sempre più solido ed affiatato il tutto a vantaggio di una qualità di esecuzione che si percepisce sempre in crescita negli ultimi tempi. Devo dire che torno sempre arricchito di forti emozioni perchè quando lavori con un insieme giovanile che oltre alle qualità tecniche presenta spessore e personalità avviene come una magia con cui la musica avvolge i protagonisti. Posso affermare di non aver mai sentito un vero "silenzio" in questi tre giorni e questo è un bellissimo segno di una vivacità e voglia di conoscere e vivere che questi ragazzi provano e sanno trasmettere a chi sta loro accanto. Ho provato la stupenda testimonianza di Luciano, Rosa e Paolo che a titolo volontario ci hanno deliziato con la loro cucina mirata e saporita. Ho ammirato con affetto i miei compagni di viaggio di sempre oltre al sostegno di chi mi è accanto. Un grazie a tutti per ciò che hanno fatto, fanno e faranno con me per questi stupendi uomini e donne del futuro.

1 commento:

Gigitaly ha detto...

E' vero, è sempre una bellissima esperienza e dopo cinque anni ascolto il cambiamento e la crescita mia (mi ricordo bene le mie stecche a ENO sulla marcia Turca ...) come dell'orchestra nell'insieme.

Pensando poi a questi tempi così scarsi di valori etici, il fatto di dedicare tempo e passione ai ragazzi tramite la musica mi pare una attività di grande valore per il futuro di tutti.

Grazie a te per tutto ciò che fai.

Gigi