martedì 26 febbraio 2008

SERATA D'ASCOLTO


Ricordo agli interessati che domani ,mercoledì 27 alle 20,30

presso la sede ,avrà luogo la serata d'ascolto "dalla fuga al jazz"

2 commenti:

Chiara ha detto...

La serata d'ascolto s'è tenuta, come previsto, senza intoppi (a parte qualche ritardatario) o interruzioni.
I nostri eccezionali maestri ci hanno presentato più che la teoria l'idea: la fuga come una danza, mi vengono in mente i combattimenti di arti marziali! Uno attacca e tu arretri, poi avanzi tu e l'altro risponde assecondandoti. Il colosso del clavicembalo ben temperato, Bach, affiancato strettamente a musicisti moderni di jazz: cosa c'entra? Interazione. Bach di certo non aveva degli amici con cui improvvisare rilassato...secondo me sarebbe stato un ottimo contrabbassista.

Elena Bittasi ha detto...

Alberto e Paolo, grazie!
E' stata una serata davvero interessante e, soprattutto, piacevolissima: non era impresa facile, trattandosi di argomenti così complessi.
Ne parlo anche sul mio blog
http://vocefiordiligi.blogspot.com/

A quando la prossima?
Elena